Polizza Sanitaria

POLIZZA Sanitaria per il Clero

Il Sistema del Sostentamento Clero comprende una polizza sanitaria con la Cattolica Assicurazioni .

Cosa è previsto nella copertura della polizza:

1) Il rimborso delle Spese nel caso di Ricoveri, in ospedale o casa di cura,per Malattia o Infortunio.

In particolare sono rimborsate le spese:

  • per la visita specialistica propedeutica all’intervento chirurgico e gli esami ematici relativi purché effettuati nei 45 giorni precedenti al ricovero
  • di degenza
  • infermieristiche
  • di sala operatoria
  • per esami
  • per onorari dei medici
  • per medicinali e medicazioni
  • per apparecchi protesici e terapeutici applicati durante l’intervento chirurgico
  • per trasporto in ambulanza ove necessario

Sono rimborsate anche le spese (per esami, medicinali, spese mediche ed infermieristiche, trattamenti fisioterapici o rieducativi) sostenute entro i 90 gg. successivi al ricovero (anche se in seguito ad un intervento chirurgico in day hospital), purché connesse alla stessa patologia che ha causato il ricovero/l’intervento,.

2) Il rimborso delle Spese nel caso di Prestazioni Extraospedaliere, Ambulatoriali o in Day Hospital.

In particolare sono rimborsate le spese:

  • per gli interventi chirurgici ;
  • per analisi preparatorie
  • per trattamenti di:

    ecografia – tac – elettrocardiografia – doppler – diagnostica radiologica – elettroencefalografia – risonanza magnetica nucleare – scintigrafia – cobaltoterapia – chemioterapia – laserterapia – telecuore – dialisi – litotressia – radioterapia;

  • per indagini endoscopiche di :

    gastroscopia – colonscopia – cistoscopia – uroscopia;

  • per indagini computerizzate di:

    del campo visivo – topografia corneale – pachimetria – mineralometria ossea

3) Il rimborso delle Spese per Assistenza, ma solo nei seguenti casi:

  • Assistenza Domiciliare per malattia, infortunio o nel caso il sacerdote non sia più in grado di esperire autonomamente le normali azioni della vita quotidiana (vestizione, nutrizione, igiene personale, necessità fisiologiche, ecc.). In questo caso è necessaria la certificazione medica che documenti la necessità di assistenza. Seguirà la visita di un medico legale incaricato dalla Società Cattolica di Assicurazione, che valuterà lo stato dell’interessato sulla base di una tabella specificamente inserita nella polizza. Solo successivamente, se saranno presenti i requisiti, verrà concesso il rimborso delle spese di assistenza (con un massimo di € 33,00 al giorno).

    Nel caso in cui il sacerdote inabile sia domiciliato presso Case del Clero, case di riposo o di accoglienza in genere, il rimborso spetta per un massimo di € 21,00 al giorno.

    Nel caso del decesso dell’assistito le eventuali somme non rimborsate spettano ai legittimi eredi entro i termini di prescrizione stabiliti dalla Polizza . Gli eredi devono fornire gli atti successori e le coordinate bancarie su cui effettuare i rimborsi .

  • Assistenza Ospedaliera nel caso di un’assistenza costante al letto dell’infermo da parte di una persona non appartenente all’istituto di cura per ricovero per alcune specifiche patologie (ictus cerebrale con paralisi anche parziale, infarto acuto del miocardio, tumore in fase terminale, interventi chirurgici demolitivi, stato preagonico o di coma). La spesa è rimborsata con un massimo di € 52,00 al giorno, per un periodo massimo di 60 giorni per ciascun anno assicurativo.

4) Il rimborso delle Spese per l’Acquisto e/o Riparazione di Protesi, prescritto dal medico curante, solo nei  seguenti casi:

  • Protesi Oculari : a seguito di interventi per cataratta, chetatono e otticopatia con un limite di Euro 775,00 per anno assicurativo.
  • Protesi Acustiche: in seguito a processi otosclerotici e lesioni traumatiche con un limite di Euro 2.000,00 per anno assicurativo.
  • Protesi Dentarie: in seguito a interventi chirurgici non odontoiatrici (a titolo di esempio a seguito di incidente stradale o di particolari situazioni ). Le normali spese dentarie (otturazioni , pulizie, ecc.) non sono rimborsabili.
  • Protesi Sostitutive di Arto: amputazioni di arto conseguente a malattia o infortunio con un limite di Euro 4.000,00 per anno assicurativo.

Per richiedere il rimborso di quanto previsto dalla polizza è necessario inviare in busta chiusa, tramite l’IDSC, la copia della documentazione sanitaria e l’originale delle fatture/scontrini di spesa.

Il testo della polizza potrà subire in futuro variazioni sulla base degli accordi fra ICSC e Cattolica Assicurazione
icona_pdf
Testo completo Polizza assicurazione Cattolica

icona_pdf
Modulo denuncia per polizza sanitaria

icona_pdf
Modulo scelta criterio per polizza sanitaria

icona_pdf
Modulo variazioni di recapito per polizza sanitaria

icona_pdf
Modulo delega per polizza sanitaria